Regione Veneto

Famiglia - Servizi

Ultima modifica 4 aprile 2017

Assistenza Domiciliare

L'assistenza domiciliare ha lo scopo di garantire alla persona anziana o non autosufficiente in stato di bisogno la permanenza nel proprio ambiente familiare e sociale con il ripristino e il mantenimento delle capacità funzionali all'interno della vita di relazione.  

Istruzioni

presentando domanda presso l’Ufficio Servizio Sociale. 

Documenti da presentare:

attestazione ISEE in corso di validità,

documentazione attestante le problematiche socio-sanitarie della persona che necessita del servizi

Quanto costa: 
la compartecipazione al costo orario del servizio varia in funzione del valore ISE del nucleo familiare, così come previsto dal Regolamento Comunale. 

Tempi massimi: 
dipende dalla disponibilità oraria del servizio al momento della domanda e dalla gravità della situazione.


Assegno di Maternità

Erogazione di un contributo pari a 5 mensilità a favore di madri cittadine italiane o straniere con carta di soggiorno che non beneficiano dell'indennità di maternità, con un reddito ISE massimo stabilito di anno in anno dallo Stato.

Istruzioni

Presentare la domanda entro 6 mesi dalla data del parto. 
Tempi Massimi: 
tempi di inserimento pratica ed invio telematico all’INPS. 
L’erogazione del contributo dipende poi dall’INPS 


Assegno per nucleo famigliare numeroso

Erogazione di un contributo pari a 13 mensilità a favore di genitori italiani che hanno almeno tre figli minorenni e con un valore ISE massimo stabilito annualmente dalla normativa nazionale. 
Per maggiori dettagli si rimanda all'indirizzo www.inps.it

Istruzioni

Bisogna presentare presso l’Ufficio Servizio Sociale:

La Domanda per l'assegno

Attestazione ISEE

Tempi massimi: 
tempi di inserimento pratica ed invio telematico all’INPS. 
L’erogazione del contributo dipende poi dall’INPS

Assegno di cura per persone non autosufficienti

Accoglienza di Sollievo (DGR 3960/2001)


Corsi di Nuoto

Per aderire ai corsi di Nuoto bisogna compilare l'apposito modulo e presentarlo all'ufficio tecnico.

Il costo per il servizio per l'anno 2014 è:

€ 75,00 PRO CAPITE,

€ 140,00 PER 2 FRATELLI

€ 210,00 PER 3 FRATELLI

Il pagamento va effettuato DIRETTAMENTE ALLA PISCINA .

Ufficio di Competenza

» Ufficio Tecnico, Servizi scolastici, Manutenzione e Gestione del Patrimonio

Piazza Libertà, 1 - Telefono: 0421.203680 - Fax: 0421.203693
E-mail: ufficiotecnico@comune.pramaggiore.ve.it

ORARI AL PUBBLICO: Mattino:
Martedì. Mercoledì e Giovedì dalle ore 10,00 alle ore 12.15
Pomeriggio:
Giovedì dalle ore 17.00 alle ore 18.30


Erogazione di contributi economici straordinari  

Erogazione di contributi economici destinati a persone indigenti. 
La valutazione viene effettuata dall'Assistente Sociale che stabilisce, in accordo con il richiedente, un progetto complessivo di intervento finalizzato a superare le cause della difficoltà, sottoposto all’approvazione dell’Amministrazione Comunale

Istruzioni

Bisogna presentare la domanda presso l’Ufficio Servizio Sociale. 

Documenti da Presentare:

attestazione ISEE in corso di validità,

ogni documento necessario per comprovare lo stato di bisogno


Fondo regionale per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione


 


I.C.I.
 


Descrizione L 'I.C.I. è l'Imposta Comunale sugli Immobili e deve essere pagata da tutti i cittadini che possiedono uno o più immobili o che sono titolari di un diritto reale (uso, usufrutto, abitazione) sugli stessi. L'entità dell'imposta è in relazione al valore catastale degli immobili; per le aree edificabili l'imposta si calcola sul valore venale di mercato. 
I versamenti d'imposta effettuati in un determinato anno sono relativi all'anno medesimo. La dichiarazione I.C.I. deve essere presentata su apposito modello ministeriale, entro i termini della dichiarazione dei redditi. 
L'obbligo della dichiarazione rimane in vigore fino a quando non sarà emanato il provvedimento dell'Agenzia del Territorio per lo scambio informatico dei dati tra Catasto e Comune. Permane in ogni caso l'obbligo di presentare la dichiarazione, nei casi in cui gli elementi rilevanti ai fini dell'imposta dipendano da atti per i quali non sono applicabili le procedure telematiche. Per informazioni e chiarimenti dei casi specifici contattare l'ufficio tributi. 


Integrazione rette Casa di Riposo 

 

Per integrazione della retta di ricovero del ricoverato in struttura protetta si intende l'intervento di natura economica che il Comune pone a carico del proprio bilancio a favore di persone che siano inseriti in strutture protette. L'integrazione ha luogo solo nel caso in cui il ricoverato, con i propri redditi e patrimoni mobiliari ed immobiliari e diritti reali di godimento posseduti su beni immobili o con il concorso dei parenti obbligati a norma di legge, non sia in grado di pagare interamente la retta per l'utilizzo della prestazione assistenziale di cui fruisce

Istruzioni

Per avere diritto all'integrazione occorre essere residenti anagraficamente nel Comune da almeno dodici mesi. 
Il competente servizio sociale istruirà la relativa pratica calcolando la quota della retta di ricovero che può essere pagata dal ricoverato direttamente con il proprio reddito, e/o a mezzo di eventuali beni immobili o mobili posseduti. 
Prima di determinare l’ammontare del contributo comunale, ove possibile, dovranno essere convocati i parenti tenuti agli alimenti. 
L'integrazione della retta di ricovero, non potuta pagare dall'utente e dagli eventuali parenti tenuti agli alimenti, è a carico dell’Amministrazione Comunale in base ai principi di cui al presente regolamento.

Nel caso in cui gli istituti di ricovero richiedano impegnativa di spesa da parte dell’amministrazione comunale sarà necessario che tutti i civilmente obbligati del ricoverato sottoscrivano un atto d’obbligazione solidale con la quale si impegnano ad intervenire economicamente in caso di bisogno e versino presso la tesoreria comunale una cauzione o producendo una polizza fidejussoria pari alla retta riferita  atre mensilità, importo che, se non utilizzato per coprire la retta di ricovero, verrà interamente restituito all’uscita del ricoverato dalla struttura. 

Documenti da Presentare:

attestazione ISEE in corso di validità,

documentazione inerente pensioni di invalidità,

indennità di accompagnamento

ogni altro reddito riferiti sia alla persona inserita in struttura sia ai familiari civilmente obbligati


Ospitalità o Assunzione Cittadino straniero 
 

Chiunque a qualsiasi titolo ospita nella propria abitazione di residenza uno straniero (non appartenente all’Unione Europea) o apolide, anche se parente od affine, o lo assume per qualsiasi causa alle proprie dipendenze è tenuto a darne comunicazione scritta entro 48 ore .

Istruzioni

Presentare all'ufficio il modulo repebile a fondo pagina entro 48 ore dall'ospitabilità o Assunzione dello straniero.
La presente documentazione deve essere presentata in doppia copia, di cui una verrà restituita al dichiarante, vistata dall’Ufficio;

Documenti da allegare

Copia di un documento dell’ospitante,

copia del documento dello straniero.

Ufficio di Competenza

» Ufficio di Polizia Locale

Piazza Libertà, 1 - Telefono: 0421.203679 - Fax: 0421.200060
E-mail: polizialocale@comune.pramaggiore.ve.it

ORARI AL PUBBLICO: Mattino:
Da Lunedì a Sabato dalle ore 8.30 alle ore 10.30
Pomeriggio:
Giovedì dalle ore 16.30 alle ore 18.00


Pasti caldi a domicilio 

Consegna a domicilio di un pasto preconfezionato (composto da primo piatto, secondo piatto, contorni, frutta e pane) dal lunedì al venerdì, da parte di volontari del Comune a favore di persone non in grado di provvedere autonomamente alla propria alimentazione. 
Il venerdì è possibile richiedere pasto doppio.

Istruzioni

Presentare la richiesta presso l’Ufficio Servizio Sociale. 

Documenti da presentare:

attestazione ISEE in corso di validità

Quanto costa: 
 il servizio costa € 5,00 a pasto e viene pagato dai richiedenti mensilmente. 

Come si paga: 
 su comunicazione dell'importo da parte dell'Ufficio Ragioneria


Prestito sull'onore 
 

Per sostenere le responsabilità individuali e familiari e agevolare l’autonomia in alternativa ai contributi economici possono essere concessi prestiti sull’onore. 
L’erogazione di un prestito sull’onore, effettuato a favore di cittadini residenti nel Comune di Pramaggiore da almeno 12 mesi, è funzionale al superamento di situazioni contingenti e circostanziate, riferite a:

Condizioni abitative;

Situazioni inerenti al lavoro;

Organizzazione della vita quotidiana;

Prestazioni sanitarie;

Situazioni relative alla formazione e all’attività di studio;

Il prestito non può superare la somma di € 2.500,00 e deve essere restituito al massimo entro due anni dalla data di concessione. 
La richiesta è soggetta ad approvazione della Giunta Comunale

Istruzioni

Documenti da Presentare:

attestazione ISEE,

ogni documento necessario ad attestare la necessità di un prestito e la capacità di restituzione;


Trasporto Scolastico

Per usufruire del servizio di Trasporto scolastico occore compilare la richiesta di adesione e pagare la tariffa annua di € 261,40 per l'anno scolastico 2014/15.

Il modulo di adesione e la ricevuta di pagamento vanno presentate all'ufficio Tecnico Comunale.

Il pagamento può essere effettuato tramite
bollettino postale al conto/corrente :

n. 15440308 intestato a " COMUNE DI PRAMAGGIORE - SERVIZIO TESORERIA" specificando la causale del servizio richiesto,
oppure,
TESORERIA COMUNALE presso la Banca Popolare Friuladria agenzia di Pramaggiore (codice IBAN: IT93G0103036250000001129907)

Ufficio di Competenza

» Ufficio Tecnico: servizi scolastici, manutenzione e gestione del patrimonio

Piazza Libertà, 1 - Telefono: 0421.203680 - Fax: 0421.203693
E-mail: ufficiotecnico@comune.pramaggiore.ve.it

ORARI AL PUBBLICO:

Mattino:
Martedì, Mercoledì e Giovedì dalle ore 10.00 alle ore 12.15
Pomeriggio:
Giovedì dalle ore 17.00 alle ore 18.30


Soggiorni Climatici per Anziani


Richiesta di Adesione al "Punto Verde" 

Per la richiesta di adesione al " PUNTO VERDE" bisogna compilare il modulo di adesione e presentarlo all'ufficio tecnico con la ricevuta di versamento.
 

pari ad:

Euro 30,00 per 1 setimana - Euro 55,00 per 2 settimane - Euro 80,00 per 3 settimane

Euro 105,00 per 4 settimane - Euro 130,00 per 5 settimane

Euro 25,00 per ogni settimana di proroga


Il pagamento può essere effettuato tramite
bollettino postale al conto/corrente :

n. 15440308 intestato a " COMUNE DI PRAMAGGIORE - SERVIZIO TESORERIA" specificando la causale del servizio richiesto,
oppure,
TESORERIA COMUNALE presso Monte dei Paschi di Siena agenzia di Pramaggiore (codice IBAN: IT93G0103036250000001129907)

Ufficio di Competenza

» Ufficio Tecnico, Servizi scolastici, Manutenzione e Gestione del Patrimonio

Piazza Libertà, 1 - Telefono: 0421.203680 - Fax: 0421.203693
E-mail: ufficiotecnico@comune.pramaggiore.ve.it

ORARI AL PUBBLICO:

Mattino:
Martedì. Mercoledì e Giovedì dalle ore 10.00 alle ore 12.15
Pomeriggio:
Giovedì dalle ore 17.00 alle ore 18.30


Dove non specificato l'ufficio di competenza è il seguente 
Servizi Sociali

Piazza Libertà, 1 - Telefono: 0421.203687 - Fax: 0421.203685
E-mail: servizisociali@comune.pramaggiore.ve.it

ORARI AL PUBBLICO: Mattino:
Martedì e Giovedì dalle ore 10.00 alle ore 12.00
Altri orari previo appuntamento